mercoledì 9 settembre 2009

Le mie confetture: quella speziata di fichi e quella di maracuja e mango.



A me la Ferber mi fa un baffo!
Mi sono proprio divertita, ieri ed oggi, a sperimentare un po' di combinazioni per le mie confetture. Avevo in casa molta frutta, avanzata dai corsi di cucina tenuti recentemente. Non avevo voglia di preparare normali marmellate, così ho fatto quel che mi piace di più: cucinare con quel che c'è, provare accostamenti e mescolare sapori...
Così sono nate queste confetture,piacevolmete saporose, profumate e allusive a mondi lontani: unn tantino mediorentale la prima, caraibica la seconda.


Confettura speziata di fichi al pompelmo e cardamomo.


fichi, 800g
zucchero di canna, 350g
marsala, 2 cucchiai
pompelmo rosa
8 capsule di cardamomo


Pelare e tagliare i fichi a spicchi. Metterli in una ciotola con lo zucchero di canna e il marsala. Con un coltellino affilato sbucciate il pompelmo(solo la parte rosata) e unitela, intera, al composto, insieme a metà del suo succo.
Incidete le capsule di cardamomo su un lato, senza far uscire i semini, e aggiungetele al resto della preparazione. Riponete, coperto, in frigorifero a riposare per almeno 12 ore.
Trascorso questo tempo, versate la preparazione in una pentola e mettetela su fuoco dolce, mescolando con attenzione. Dopo 10 minuti togliere la buccia di pompelmo e proseguite la cottura fio a che la confettura avrà raggiunto la consistenza desiderata. Eliminate il cardamomo e invasate in vasetti puliti e sterilizzati. Chiudete i vasetti e sterilizzate a bagno maria.



Confettura di maracuja con mango e vaniglia.


polpa di maracuja(passion fruit), 400g
polpa di mango, 250g
zucchero di canna, 350
un limone biologico
vaniglia, un bacello

Apire frutti di maracuja e ricavarne la polpa, passandone circa metà attraverso un setaccio per eliminare una parte di semini.
Sbucciare e affettare un mango,poi ridurlo a dadini.
Mettere in una ciotola la frutta, unire lo zucchero, la scorza pelata del limone (solo la parte gialla) e metà del suo succo. Aprire il bacello di vaniglia, ricavarne i semini e mescolarli al composto, unendo anche il bacello. Coprire e mettere a riposare in frigo per almeno 12 ore.
Travasare il composto nella pentola, mettere su fuoco dolce, mescolando con attenzione. Dopo 10 minuti togliere la buccia di limone e proseguite la cottura fino a che la confettura avrà raggiunto la consistenza desiderata. Eliminate il bacello di vaniglia e invasate in vasetti puliti e sterilizzati. Chiudete i vasetti e sterilizzate a bagno maria.





La ricetta della confettura speziata di fichi partecipa al Contest di Spizzichi e Bocconi

18 commenti:

  1. Sono d'accordo, la Ferber ti fa un baffo!!! :)))
    Baci,
    Ornella

    RispondiElimina
  2. Ornella, scherzavo!!!
    Non oserei mai paragonarmi ad un guru delle conserve!!
    Ma è stato proprio divertente andare per tentativi e osare accostamenti, ache se pittosto tranquilli.
    Domani altre due confetture, un po' più osée!!

    RispondiElimina
  3. interessanti le tue confetture, solo una cosa: Passion fruit e Maracuja sono due cose differenti. Il passion è quello piccolo, mentre il maracuja è molto più grande, dalla buccia giallo-verde e immangiabile come frutto a se. Ci si può fare una bevanda aggiungendo molta acqua e un po' di zucchero. E' un malinteso molto comune. ciaU

    RispondiElimina
  4. In un certo senso hai ragione, Zuppa, perchè esistono due varietà di Maracujà (o Passion fruit): quella gialla un po' più grande e quella a buccia scura, più piccola.
    Entrambe, però, fanno parte della famiglia delle Passiflore (Passiflora edulis) e i due nomi ( spagnolo/portoghese il primo, inglese il secondo)si riferiscono alla stessa frutta.

    RispondiElimina
  5. anche la granadilla è della stessa famiglia, e anche un altra pianta, che a me dicono si chiami per l'appunto passiflora, che fa dei sacchettini gialli più piccoli del passion fruit, morbidi e ripieni di semi rossi. Secondo me la granadilla in gusto li batte tutti. Poi ce ne sono altri, ma non so se appartengono alla stessa famiglia, e non mi ricordo come si chiamano, me li portò mia congnata dalla colombia.

    RispondiElimina
  6. Zuppa, ciao!! Qui a Genova, al Mercato Orientale (che è orientale solo per l'antica vicinanza ad una Porta orientale della città) c'è un banco pieno della frutta più strana, inusuale ed affascinante che io abbia mai visto...un giorno vado in spedizione, compro un po' di esemplari e mi cimento..:)

    RispondiElimina
  7. Ciao! ottima e profumata questa marmellata!
    La inseriamo più che volentieri nella raccolta!
    baci baci
    PS: anche l'altra marmellata non è male però!

    RispondiElimina
  8. Wow, che belle marmellate!!!

    RispondiElimina
  9. Manu e Silvia Grazie!!
    Rosy. Grazie!!!

    RispondiElimina
  10. GRazie di aver partecipato con le tue ricette alla mia raccolta: intriganti davvero le tue marmellate magari da spalmare sul quatro quarti agli agrumi tostato?

    RispondiElimina
  11. Grazie a te, Imma! Che bella idea!
    hai davero splendide ricette nella tua raccolta!!

    RispondiElimina
  12. Volentieri, grazie delle ricette, se vuoi passare a prendere il banner a dx del nostro blog lo trovi bell'e pronto!!
    Benvenuta!

    RispondiElimina
  13. Che ricettina... seguo Soly, per partecipare devi inserire anche il nostro banner della raccolta ed il link, faremo poi un pdf con tutte le ricette.
    ciao

    RispondiElimina
  14. Solidea e Ale. Benvenute! Banner inserito! Aspetto con gioia il librino in pdf!! Non ho controllato se c'è in lista, ma il semplice té al cardamomo è una delizia infinita (così come il caffè) e di esecuzione pre- elementare!!! A presto

    RispondiElimina
  15. Ciao, abbiamo cercato di valorizzare la nostra raccolta con un post riepilogativo, spero ti possa piacere. ciao

    RispondiElimina
  16. Vado subito a vedere.....
    Visto, bravissime! Che bel post e che lavoro!!

    RispondiElimina
  17. Grazie Patrizia, ti confido un segreto... io preparerò la tisana... nonho ancora testato questa spezia e non vorrei far un disastro...
    :-)
    ho visto che sei sulla rivista alice di settembre... complimentissimi!!!!

    RispondiElimina
  18. Ale vedrai che ti piacerà moltissimo...il cardamomo ha un sapore delicato e seduttivo!

    Sono su Alice? Ma dai??? Vado a vedere, non me ne ero accorta,l'avevo solo sfogliata, confesso! Grazie....

    RispondiElimina