giovedì 10 dicembre 2009

Un antipasto per la Vigilia. Insalata croccante nei cedri.



Il cedro è l’emblema della nobiltà, della grandezza, della forza e della continuità di tutte le specie. Presso le antiche popolazioni mediterranee fu simbolo della incorruttibilità. E di questi tempi, avremmo bisogno di una foresta!
Nel commento del filosofo Origene al “Cantico dei Cantici” fu scritto: “…il cedro non marcisce mai, costruire con il cedro le travi delle nostre case significa preservare l’anima dalla corruzione… “



Mi piace l'idea di aprire la Cena della Vigilia con un antipasto piacevole e croccante, racchiuso ed offerto in un frutto simbolico e delicato.
Un insalata croccante e sapida, fresca e profumata, che piacerà sicuramente alla mia amica Diana, che adora le puntarelle romane e, di ritorno dalla nostra trasferta romana, se ne è porate a casa una tonnellata!
E' una preparazione velocissima, come velocissimo è questo post.
(La fotografa vuole ripetermi le gesta di Alessandro Magno, per l'interrogazione di domani! )

Insalata croccante nei cedri.



per 6 persone

cedri, 3
arancia, 1
uova sode, 6
puntarelle, 300g
filetti d'acciuga dissalati, 6
olio evo, 4 cucchiai
aceto balsamico, un cucchiaio
sale, pepe nero.

Lavate ed asciugate bene i cedri
Tagliateli a metà orizzontalmente e svuotateli con un coltellino affilato. Liberate gli spicchi dalla pellicina e dai semi, riduceteli a pezzetti e trasferiteli in una terrina.
Lavate ed affettate finemente le puntarelle e lasciatele qualche minuto in acqua e ghiaccio. Scolatele bene, versatele nella terrina con il cedro e unite le acciughe a pezzetti.
Emulsionate in una ciotola l'olio con l'aceto balsamico, sale e pepe e conditevi le puntarelle.
Disponete l'insalata nelle scorze di cedro, aggiungetevi le uova sode tagliate a spicchi, decorate con fettine sottilissime di arancia e servite.

13 commenti:

  1. AIUTO !!!! ho provato a fare il pane sfogliato. Tutto bene ma in forno si è bruciato il fondo , sob sob... Io ho un normalissimo Franke (vintage), ho acceso solo le resistenze inferiori e ho portato alla temperatura di 200°. prima ho cotto una torta che non mi ha dato nessun problema. C'è qualche trucco per il pane ? dovevo accendere anche il grill? magari mettere una ciotola d'acqua.... Ogni suggerimento sarà gradito Grazie mille Rosanna

    RispondiElimina
  2. Rosanna: Accidentaccio! Io ho un forno ventilato, e questo aiuta certamente. Si alla ciotola d'acqua, ed anche, eventualmente, a spruzzi preventivi sulle pareti del forno. Aiuta ad umidificare bene l'ambiente di cottura.
    L'ideale sarebbe la pietra refrattaria (che io non ho!!) in forno.
    Hai messo la carta forno, sotto il pane?
    Mi dispiace, Rosanna. La prossima volta, magari, parti un po' più bassa: forse il tuo forno scalda più di quanto indica?!

    RispondiElimina
  3. Non ti preoccupare: nonostante l'esterno croccantino, molto, e l'interno un po' umido, i miei uomini se lo sono sbafato !!! in effetti il sapore era davvero buono, la consistenza migliorerà :o)))) grazie mille Rosanna

    RispondiElimina
  4. Bell'idea questa insalatina, soprattutto ora che all'avvicinarsi del Natale, comincio ad andare in crisi perchè non so cosa cucinare :-(
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  5. Buona e leggera... Colta la fotografa!

    RispondiElimina
  6. Rosanna: riprova, magari alzando un po' la griglia dove posa la teglia..:)

    Anna Luisa: ma figurati! Tu che non sai cosa cucinare?!! Io metterò un po' di ricette natalizie! Se hai voglia di dare un'occhiata..:))

    Fantasie: Grazie! Grazie!

    RispondiElimina
  7. Ciao bellezza...bella l'idea di utilizzare il cedro..ovviamente qui niente puntarelle...ma i cedri sono enormi e bellissimissimi...baci Flavia

    RispondiElimina
  8. Bella idea, scenografica e buona!

    RispondiElimina
  9. ma lo sai che è un idea meravigliosa!!!!mi sa che te la copio:-)bacioni imma

    RispondiElimina
  10. Anonima: Buonagiorno, Flavia! Niente puntarelle??Oh,oh! Ma le puoi sostituire con un'altra insalata croccantina..che ne dici di una bella scarola? Usi le foglie interne, bianche e piccole :)

    Gloria: Grazie!

    Imma: Buongiorno, cara! Grazie, fai pure !!

    RispondiElimina
  11. E' veramente invitante questa insalatina e molto, molto bella da vedere!!

    RispondiElimina
  12. Maurina: Ciao, Maura! Contenta che ti sia piaciuta! :)

    Genny: Grazie!

    RispondiElimina