mercoledì 17 marzo 2010

Morbida, ricca, soffice. Una crema speciale!



Cosa c'è in questi deliziosi vasetti?



Proviamo ad aprire?


No....ma che fate?? Non si può spalmare sul pane!! E no, non serve di accompagnamento a pesci o carni! No, no! Non è una lemon grass! E neppure un frappè!!Cos'è??? Non ci arriverete mai!!Eheheh!

E va bene, ve lo dico!
E' una crema, sì, ma di bellezza! Da usare ogni giorno sulle mani, ma anche sul viso. Per chi, come me, non sopporta più i prodotti, carissimi, di profumeria, che mi danno intolleranze varie, questa cremina è una mano santa! E' un tantino grassa, quindi va usata con parsimonia, stendendola sul viso alla sera, un po' prima di andare a letto, ed al mattino, un quarto d'ora prima di truccarsi ed uscire, in modo da farla ben penetrare.


Lascia la pelle liscia, idratata, morbida: in quindici giorni che la uso mi son sparite pure un po' di rughette!!! Il costo? Bassissimo! Utilizzate vasetti di vetro scuro o di ceramica, a chiusura ermetica. Preparatene piccole quantità per volta. Si conserva a temperatura ambiente.

Questa ricetta la devo a Patrizia B. del Forum della Cucina Italiana. Io l'ho solo arricchita un pochino!

Crema di bellezza.



20 g. cera vergine d'api
60 g. olio di mandorle dolci
20 g. acqua di rose
15 g. di burro di cacao

Sciogliere dolcemente in bagno maria tiepido la cera vergine, unire il burro di cacao, mescolando bene. Aggiungere a filo, sempre sul bagnomaria, l'olio di mandorle, noncessando mai di mescolare, e per ultima l'acqua di rose. Togliere dal fuoco e continuare a mescolare fino al raffreddamento. Invasare in vasetti piccoli e a chiusura ermetica.

Il burro di cacao è recuperabile nelle drogherie più fornite, nelle pasticcerie e presso le fabbriche di cioccolato.

9 commenti:

  1. Giuro Patty che la preparo subito subito! fantastica! Grazieeeee.
    bacioni.

    RispondiElimina
  2. che idea grandissima tesoro!!wow la devo provare subito a me le creme commerciali danno smepre prurito e poi sono carissime!!questa la trovo davvero una genialata!!brava,baci imma

    RispondiElimina
  3. Ciao Patrizia, posso eliminare l'acqua di rose?
    la provo assolutamente.
    ciao

    RispondiElimina
  4. Bravissima!
    Io ormai son due anni che uso solo la creme che faccio io! :)
    trovo le materie prime ottime naturali e di qualità (insieme ad un sacco di ricettine) su questo sito francese
    http://www.aroma-zone.com/aroma/accueil_fra.asp
    continua così!:)

    RispondiElimina
  5. Ma che bellezza.......una crema fatta in casa. Chissà che pelle viene! Peccato che i miei 64 anni si vedano tutti e non ci sono creme che tengono. Comunque la provo senza dubbio e la passerò alle mie amiche più giovani. Bravissima, queste si che sono idee. Deny

    RispondiElimina
  6. Sabrina: Ciao!! fammi sapere!

    Dolci a go go:anche a me prurito, mille rughette, congiuntiviti! Sparite!! Mai avuto una pelle più idratata e morbida!

    Alessia: Mi pare che l'acqua di rose serva per il profumo... non ti piace il profumo? Tempo fa, dalla Farmacia di SantaMaria Novella, a Firenze, avevo comprato della buonissima acqua di fiori d'arancio: lenitiva, idratante, naturale...penso possa andar bene. Ciao!

    Terry: Davvero? Non è che ci trasmetti un po' delle tue ricettine? Sarebbero davvero un grandissimo aiuto!! Ora vado a curiosare sul sito che hai consigliato! Grazie, Terry, un bacio!

    Deny: Non sono gli anni, che importano! Anche io ne ho un po' :). Pensa che la mia nonna, a più di 90 anni, aveva una pelle che sembrava una pesca! Una meraviglia! Devo dirti, in verità, che la mia pelle è cambiata davvero moltissimo in questi ultimi giorni! Più compatta e idratata..e pure un bel po' di rughette sono sparite! Qualche amica ha messo a disposizione altre creme home- made...le sperimenterò e se trovo che siano utili le pubblico. A presto!!

    RispondiElimina
  7. Da provare per essere Bellissime!!!!

    RispondiElimina
  8. ma che figata!
    Unico consiglio...evitare magari di mettere solo quella di giorno, non ha filtro solare giusto?

    RispondiElimina
  9. Cuocaatempoperso: Ciao, bella! Sempre sull'Etna? Eccerto, bellissimissime!!

    Marta: Hai ragione, sai! Ci pensavo proprio ieri...devo capire come fare ad aggiungere un filtro...oppure si aggiunge poi un solare leggero!

    RispondiElimina